RAVIOLI DI MANDORLE

Ricetta dolci Sardegna da mangiare ravioli di mandorle

Ricetta dolci Sardegna da mangiare ravioli di mandorle

CULURGIONI DE MENDULA

Ingredienti

800 g farina

3 uova

1/2 bicchiere di Vernaccia

1 bicchierino di acquavite

300 g mandorle

375 g zucchero

1 cucchiaio di acqua di fior d’arancio,

1 cucchiaio di maraschino

la buccia di 1 limone

olio e strutto per friggere

1 pizzico di sale.

Preparazione

I piccoli ravioli fritti vengono solitamente riempiti dl pasta di mandorle ma qualcuno preferisce un pieno dl crema alla vaniglia, altri quello dl bianco mangiare o ancora dl ricotta allo zafferano dolcificata. Mischiare la farina con 3 cucchiai dl zucchero e il sale, Impastare con le uova e dopo aver ben lavorato l’impasto ammorbidirlo con qualche cucchiaiata di Vernaccia o di acquavite, incorporandole poco alla volta fino ad ottenere una pasta tenera e malleabile. Quindi raccogliere a palla e lasciar riposare coperta con un telo in luogo fresco.

Quindi dedicatevi alle mandorle, pelatele passarle al tritatutto per 2 volte consecutive e amalgamare con uno   sciroppo ottenuto facendo bollire 300 grammi dl zucchero con 2 cucchiai d’acqua, l’acqua di fior d’arancio, il maraschino e la buccia grattugiata del limone. Far addensare il tutto sul fuoco rimestando con una spatola dl legno fino a quando ogni residuo di liquido sarà evaporato, poi mettete a raffreddare. Tendere Intanto le sfoglie in strato sottile su una disporre a distanza regolare delle noccioline di ripieno, ricoprire con l’altra sfoglia e ritagliare con il taglia pasta in ravioli quadrati con lato di 5-7 cm. Ottenuti tutti i culurgionis friggere in olio e strutto appena caldo i estraggono quando assumono una leggera colorazione bionda. si cospargono subito dl miele diluito al calore o dl zucchero a velo e sono pronti da offrire.

 

 

 

settembre: 2019
L M M G V S D
     
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30